Carta dei servizi

Feb 7, 2014   //   by Administrator   //    //  Commenti disabilitati su Carta dei servizi

Azienda Multi Servizi spa

CARTA DEI SERVIZI

LA SOSTA A PAGAMENTO NEL COMUNE

DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO

 

 

PRESENTAZIONE DELLA CARTA

PREMESSA

La presente CARTA DEI SERVIZI costituisce un impegno che l’Azienda Multi Servizi spa assume nei

confronti dei cittadini relativamente ai servizi di parcheggio da essa erogati. La Carta dei Servizi è

assimilabile ad un patto scritto tra l’azienda e gli utenti, con l’assunzione di impegni e doveri da parte di

entrambi; essa ha avuto origine da una direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27/01/1994

riguardante i “Principi sull’erogazione dei servizi pubblici”.

PRINCIPI ISPIRATORI

Azienda Multi Servizi spa si impegna ad erogare il servizio di parcheggio a pagamento nel rispetto dei seguenti

principi fondamentali:

Eguaglianza ed imparzialità

La Società garantisce la fruibilità del servizio a tutti i cittadini, senza distinzione di nazionalità, sesso, etnia,

lingua, religione e opinioni politiche, nel rispetto dei principi e dei criteri di obiettività, giustizia ed

imparzialità.

La Società si impegna, per quanto nelle sue possibilità e competenze, a garantire e rendere più agevole

l’accessibilità del servizio alle persone diversamente abili.

Continuità

La Società garantisce un’erogazione del servizio continua e regolare, secondo l’orario pubblicato e diffuso,

fatta eccezione per le interruzioni dovute a causa di forza maggiore, caso fortuito, fatto del terzo, stato di

necessità indipendenti dalla volontà della Società, e, in ogni caso, conforme alla normativa regolatrice di

settore. Si impegna, altresì, ad adottare, nei casi di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio,

tutte le misure necessarie, comprese quelle di tipo informativo, volte ad arrecare agli utenti il minor disagio

possibile.

Trasparenza e partecipazione

La società si impegna ad assicurare all’utenza un’informazione dettagliata e puntuale circa l’erogazione

del servizio, consultabile anche sul sito internet WWW.SBT.IT. La Società si

impegna altresì a valutare segnalazioni,reclami, proposte e suggerimenti pervenuti dagli utenti.

 

FINALITA’ DELLA CARTA

La Carta costituisce per gli utenti uno strumento di conoscenza, di partecipazione e di tutela.

Come strumento di conoscenza

Fornisce informazioni sulla struttura e sull’organizzazione della Società, sui servizi offerti e sulle modalità di

prestazione dei medesimi, sulle condizioni di parcheggio e sulle modalità con cui l’utenza può relazionarsi

con la Società.

Come strumento di partecipazione

Mette a disposizione dell’utenza l’Ufficio Amministrativo della Società, posto in Via Mamiani n.29, e il sito internet come canali di comunicazione tra la Società stessa e i cittadini.

Come strumento di tutela

Garantisce risposta, qualora sia necessario anche per iscritto o via telematica, a chi abbia formulato

richieste, segnalazioni, proposte o suggerimenti.

DESCRIZIONE DELL’AZIENDA

Azienda Multi Servizi S.p.A. è una società a totale partecipazione pubblica interamente controllata dal Comune

di San Benedetto del Tronto in qualità di socio unico.

Azienda Multi Servizi S.p.A. nasce con lo scopo di affiancare la struttura comunale per la gestione di importanti

attività e per la progettazione e pianificazione di nuovi ambiti di sviluppo nel settore dei servizi per il

cittadino, per migliorarne e razionalizzarne l’offerta.

Azienda Multi Servizi S.p.A. è una società di tipo in house, che agisce alla stregua di un’articolazione

dell’Amministrazione Comunale e come tale è beneficiaria di affidamenti diretti di servizi da parte del

Comune, Ente preposto all’indirizzo ed al controllo. Tale prerogativa viene esercitata dall’Amministrazione

Comunale attraverso la stipula di un contratto di servizio, che stabilisce nel dettaglio i seguenti aspetti:

– Modalità di erogazione dei servizi

– Tariffe

– Tipologia del controllo che l’Amministrazione esercita sulla Società.

Ad oggi la Società si occupa della gestione del servizio della sosta a pagamento e della conseguente attività

di controllo della sosta mediante ausiliari del traffico in tutte le aree in concessione. Oltre alle attività sopra elencate, la società può svolgere molteplici

servizi strumentali per il Comune di San Benedetto del Tronto, garantendo un’elevata qualità dei servizi erogati e una forte

capacità di risposta alle esigenze del cittadino.

CONTATTI:

Azienda Multi Servizi S.p.A. Sede Legale e Amministrativa in via Mamiani n.29, 63074 San Benedetto del Tronto; la Sede operativa è ubicata in Via Gramsci snc (parcheggio interno FFSS), 63074 San Benedetto Del Tronto

Il Rappresentante legale è il Presidente del Consiglio di Amministrazione, Sig. De Berardinis Roberto.

E. mail: deberardinisr@comunesbt.it

Tel. 0735/658899 – fax 0735/651189

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO SEDE AMMINISTRATIVA

Dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO SEDE OPERATIVA

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00

Sabato dalle 9:00 alle 12:30

 

Soste a pagamento (zone blu)

 

L’A.M.S. gestisce inoltre per conto del Comune le soste a pagamento (zone blu) del centro cittadino e del lungomare (solo per il periodo estivo).

 

La tariffa di sosta è di € 1,00 ogni ora. Nei giorni festivi la sosta è gratuita nelle zone del centro.

 

Da maggio 2009 le auto dei cittadini residenti alimentate a metano, gpl o ibride con un contributo annuo hanno la possibilità di parcheggiare gratuitamente in alcuni zone blu del centro cittadino.

Il tagliando ha durata annuale (scade il 31 dicembre di ogni anno) e prevede il pagamento di un contributo annuo di 5 euro.

E’ possibile richiederlo presso l’ufficio dell’Azienda Multiservizi che si trova all’interno del parcheggio della stazione ferroviaria (in via Gramsci: orari lunedì – sabato dalle 9 alle 12,30 e lunedì – venerdì dalle 16 alle 19,30)

 

La sosta gratuita è consentita così come di seguito indicato:

  • Piazza Caduti del Mare
  • Via dei Tigli (dal 1° gennaio 2013)
  • Via degli Oleandri (dal 1° gennaio 2013)

 

Novità!

Dal 2011 è in vigore una nuova disposizione per i parcheggi a pagamento, in base alla quale se il ticket scade si può evitare la contravvenzione andando nell’ufficio dell’Azienda Multiservizi, all’interno parcheggio della stazione ferroviaria, per pagare la differenza dovuta, calcolata dall’ora di scadenza del ticket al momento in cui avviene il pagamento, escluse le fasce orarie in cui il pagamento non è dovuto.

Le penalità sono:

  • 2 euro se si paga entro le 24 ore;
  • 4 euro se entro 96 ore;
  • 10 euro oltre le 96 ore.

Gli ausiliari del traffico lasciano un “avviso” di ticket scaduto sull’auto in difetto.

L’ufficio dell’Azienda Multi Servizi è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30. Il sabato solo al mattino.

 

 

Zone blu – centro città

 

 

  • Via Crispi
  • Via Giovanni XXIII
  • Via Balilla
  • Via F.lli Cairoli
  • Via Bassi
  • Via Curzi
  • Via Mazzocchi
  • Via Leopardi
  • Via Pizzi
  • Via Risorgimento
  • Via Spinozzi
  • Via Tonale
  • Via Volturno
  • Via Galilei
  • Via Bezzecca
  • Via Calatafimi
  • Via Castelfidardo
  • Via Legnano
  • Via San Martino (da v. Galilei a v. Roma)
  • Via Custoza
  • Via Mentana
  • Via Palestro
  • Via Aspromonte
  • Via Amalfi
  • Via Venezia
  • Via Pisa
  • Via Palermo
  • Via Milano
  • Via Napoli
  • P.zza Ancona
  • Via Solferino
  • Largo La Spezia
  • Via Montebello
  • Piazza Nardone
  • Piazza C. Battisti
  • Viale Gramsci
  • Piazza Dante
  • Piazza Bice Piacentini
  • Via Asiago (da v.le De Gasperi a vicolo Asiago)
  • Piazza Matteotti
  • Piazza Bambini del Mondo (parcheggio sotterraneo)
  • Via La Spezia
  • Via Roma
  • Via Carducci
  • Via Vittorio Veneto
  • Via Pascoli
  • Via Mercantini
  • Via Pisacane
  • Via dei Tigli
  • Via degli Oleandri
  • Lungomare Trieste (ponte Albula)
  • Viale Gramsci (piazzale Stazione FS)
  • Viale Marinai d’Italia
  • Piazza Caduti del mare
  • Via Manara (parcheggio)
  • via Asiago – v. De Gasperi

 

Autorizzazioni annuali

 

I residenti, i domiciliati ed i non residenti che esercitino attività professionale, commerciale, artigianale possono richiedere un’autorizzazione annuale per sostare in queste zone.

L’autorizzazione viene rilasciata ai residenti al costo annuale di € 60,00 mentre per i non residenti, titolari di attività ricettive e Ditte individuali/società di persone/società di capitali viene rilasciata l’autorizzazione al costo di € 150,00. Tale tariffa è ridotta a 50 euro per i residenti e 130 euro per le altre categorie nel caso in cui l’abbonamento riguardi “mezzi ecologici” (gpl, metano, alimentazione ibrida benzina-elettrica).

La richiesta va effettuata presso l’ufficio dell’Azienda Multi Servizi che si trova all’interno del parcheggio della stazione ferroviaria di San Benedetto (via Gramsci – tel. 0735.658899)

  • Per il rinnovo basta presentare la ricevuta del pagamento e il vecchio talloncino
  • Per il primo rilascio invece la domanda dovrà essere corredata dalla copia della carta di circolazione; dalla copia di un documento personale; dalla copia di autorizzazione amministrativa o partita IVA per aventi diritto non residenti che esercitino attività professionale, commerciale, artigianale ecc…; dalla copia di contratto di affitto registrato di atto di proprietà per gli aventi diritto non residenti ma domiciliati. Insieme alla domanda dovrà essere presentata anche la ricevuta di pagamento che può essere effettuato presso gli uffici postali su ccp n. 14045637 (IBAN: IT-85-D-07601-13500-000014045637), intestato a “Comune di San Benedetto del Tronto”, causale: “rinnovo permesso zone blu anno…..”.

 

 

Attenzione, così come descritto nella documentazione rilasciata al momento del ritiro del talloncino, l‘autorizzazione alla sosta nelle zone destinate a parcheggio a pagamento situate nel settore “CENTRO“, è limitata alle seguenti vie e piazze cittadine:

 

Ancona, Bezzecca, La Spezia, Leopardi, Nardone (escluso parcheggio sotterraneo), Spinozzi, L.go Mazzini, Solferino, Montebello tratto compreso tra via Roma e via Pizzi, Aspromonte, Palestro, Mentana, Pizzi, Custoza, S. Martino, Castelfidardo, Legnago escluso il tratto compreso tra via La Spezia e via Pizzi, Calatafimi, Galilei, Amalfi, Pisa, Palermo, Milano, Napoli, Volturno tratto compreso da via Galilei e v.le S. Moretti, Giovanni XXXIII, Curzi, Crispi, Cairoli, Bassi, Matteotti, Risorgimento, S. Moretti, Balilla e Mazzocchi tratto compreso tra via Curzi e via Balilla, via Roma e via V. Veneto, via Pascoli, via Pisacane, via Mercantini, via Carducci (tratto compreso tra Corso Mazzini e via San Martino).

 

I residenti del Paese Alto e dell’area di via Manara hanno la possibilità di richiedere, a pagamento, l’autorizzazione per i parcheggi blu istituiti nelle vie e piazze appartenenti alle loro zone:

 

Abbonamenti per parcheggi a pagamento al Paese Alto

  • residenti  in P.zza B Piacentini, P.zza Dante, via Muto, via Rossini, via degli Orefici, vicolo Firenze, via Forte, via Voltattorni, via Anelli, via Dei Neroni, via dei Bastioni.

 

Abbonamenti per parcheggi a pagamento di Via Manara (il parcheggio chiude alle ore 23) e di Via Tonale 

  • residenti  in via Manara nel tratto compreso tra Via Cavour e Via XXVII Novembre e di Via Carnia nel tratto compreso tra il numero civico 1 e il numero civico 31.

 

Zone blu – lungomare

 

Dal 1° giugno al 31 agosto dalle ore 09.00 alle ore 24.00

 

  • Via Trento
  • Via Volta
  • Via Premuda
  • Via Riva del Garda
  • Largo Trieste
  • Via Cadore
  • Via Rovereto
  • Via Monfalcone
  • Via Gradisca
  • Via Gorizia
  • Via Pola
  • Via Grado
  • Via Fiume
  • Via Oslavia
  • Via Cornelio Nepote
  • Via Giulio Cesare
  • Via Tibullo
  • Via Catullo
  • Via Cicerone
  • Via Ovidio
  • Via Giovenale
  • Via Orazio
  • Via Plauto
  • Via Tacito
  • Via Frau
  • Piazza Carru
  • Via S. Giacomo
  • Viale Trieste
  • Viale Marconi
  • Viale Scipioni
  • Viale Europa
  • Viale Rinascimento
  • Via Virgilio
  • Via Stamira
  • Via Matilde Di Canossa
  • Via Appio Claudio
  • Via Maffei
  • Via Dei Mille
  • Via Confalonieri
  • Via Clotilde Di Savoia
  • Via Deledda
  • Via Duse
  • Via Montessori
  • Via Negri
  • Via Verdi
  • Via Spontini
  • Via Ponchielli
  • Via Giordano
  • Via Mascagni
  • Via Donizetti
  • Via Peci
  • Via Cimarosa
  • Via Cherubini
  • Via Del Mare
  • Via Dei Laureati
  • Via San Francesco (da v. Laureati a v. S. Giacomo)
  • Via Alberto Da Giussano (da v. Laureati a v. S. Giacomo)
  • Via Dal Verme
  • Via Ferrucci (da v. Laureati a v. S. Giacomo)
  • Via Fieramosca
  • Via Arnaldo Da Brescia (da v. Laureati a v. S. Giacomo)
  • Via Fratelli Cervi (da v. Laureati a v. S. Giacomo)
  • Largo Vittime Del Terrorismo

 

Tariffe e abbonamenti zone blu lungomare

 

I residenti che volessero fare l’abbonamento per l’intera stagione estiva pagano 30 euro con possibilità di ottenere due abbonamenti per ogni nucleo familiare.

I non residenti, proprietari di immobili nelle zone interessate, possono sottoscrivere un abbonamento al costo di 50 euro per l’intera stagione estiva.

 

Novità estate 2013

Sono state introdotte 2 nuove tariffe e 2 abbonamenti per periodi inferiori al mese. Per i costi e la validità è possibile consultare la tabella a fondo pagina.

 

Gli abbonamenti possono essere richiesti, presentandosi muniti del libretto di circolazione, presso la sede dell’Azienda Multiservizi spa in via Gramscidal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 12.30 e dal lunedì al venerdì anche dalle 16 alle 19,30.

Info: 0735.658899, e-mail ams@sbt.it

 

Tipo tariffa Importo Tariffa
Tariffa oraria € 0,75
Tariffa 5 ore € 3,00
Tariffa mattino/sera (dalle 9 alle 20) € 5,00
Tariffa 24 ore € 7,50
Abbonamento stagionale residenti
(max 2 abbonamenti per nucleo familiare)
€ 30,00
Abbonamento stagionale NON residenti
proprietari di immobili nelle zone interessate
€ 50,00
Abbonamento stagionale per i titolari o gestori attività alberghiere
e concessionari spiaggia e chalet che operano nella zona
€ 100,00
Abbonamento settimanale “mini” (dal lunedì al venerdì) € 18,00
Abbonamento settimanale € 25,00
Abbonamento mensile € 90,00
Abbonamento stagionale € 200,00

 

 

 

 Offerta Commerciale

  • Piazza Nardone – Parcheggio sotterraneo proprio di fronte al Teatro comunale Concordia.
  • Piazza Bambini del Mondo – parcheggio sotterraneo del Comune
  • Via Asiago – viale De Gasperi – Utilizzabile previa sottoscrizione di abbonamento
  • Piazzale della Stazione ferroviaria – Al centro della città, nell’ampio piazzale delle Stazione di San Benedetto del Tronto. Comodissimo da usare nei giorni di mercato.
  • Parcheggio di via Manara – Accessibile sia da via Manara sia da via dell’Olmo – 27 posti
  • Parcheggio via Puglia – Adiacente all’area verde di via Formentini – Utilizzabile previa sottoscrizione di abbonamento

 

Tariffe

 

Parcheggio Mensile Annuale Oraria Notturno mensile Notturno annuale Ridotto mensile Ridotto annuale
Via Asiago € 90,00 € 420,00
Municipio € 90,00 € 330,00 € 1,00
Piazza Nardone € 80,00 € 800,00 € 1,00 € 45,00 € 400,00 € 45,00 € 400,00
Piazzale Stazione € 90,00 € 350,00 € 1,00 (Disponibili grattini per sosta giornaliera ad € 5,00)

 

 

 

 

ESENZIONI

Possono sostare senza pagare alcuna tariffa, per il tempo strettamente necessario all’espletamento del

servizio e purché riconoscibili dal logo i seguenti mezzi:

– Veicoli delle forze di Polizia

– Veicoli di Enti Pubblici in servizio

– Veicoli dei servizi di soccorso e degli istituti di vigilanza

– Veicoli operativi della ASUR

– Veicoli addetti a servizi di manutenzione e segnaletica stradale, nonché gli impianti di pubblica

illuminazione

– Veicoli dell’Azienda Poste Italiane, per l’espletamento dei propri servizi

– Veicoli di proprietà di associazioni di volontariato, iscritte all’albo regionale e dedite al servizio e

all’assistenza anziani e disabili

– Veicoli blindati portavalori

– Mezzi del servizio trasporto funebre.

I titolari di “contrassegno invalidi”, rilasciato ai sensi di legge ed esposto ben in vista sul cruscotto del

veicolo, sono esentati dal pagamento del ticket in tutte le aree di sosta a pagamento.

LE CONDIZIONI DI FRUIZIONE DEL SERVIZIO

DIRITTI DEGLI UTENTI

– Acquisire, anche telefonicamente, le informazioni relative al servizio ed alle modalità di fruizione

del medesimo.

– Ricevere un comportamento cortese e rispettoso da parte di tutto il personale in servizio.

– Prendere visione, tramite esposizione, del regolamento del servizio.

– Riconoscere il personale a contatto con l’utenza.

– Poter esprimere giudizi e proporre suggerimenti.

DOVERI DEGLI UTENTI

Gli utenti hanno l’obbligo di osservare le prescrizioni relative all’uso del servizio e sono tenuti in ogni caso

ad attenersi alle avvertenze, agli inviti ed alle disposizioni della Società e del personale. Gli utenti devono

inoltre usare le precauzioni necessarie sulla sicurezza delle proprie cose, e devono tenere un

comportamento corretto, in particolare con il personale addetto alla vigilanza e controllo del parcheggio.

Si ricorda altresì che l’ausiliario di sosta riveste la qualità di Pubblico Ufficiale e pertanto chiunque offenda

l’onore e il prestigio di un Pubblico Ufficiale mentre compie un atto d’ufficio, a causa o nell’esercizio delle

sue funzioni, o chi usa violenza o minaccia ad un Pubblico Ufficiale compie un reato perseguibile ai sensi del

codice penale (ex artt. 336, 341 bis c.p.). La Società non risponde delle conseguenze derivanti

dall’inosservanza di tali norme, e procederà ai sensi di legge nei confronti dei clienti che non osservassero

le condizioni sopradette.

SANZIONI A CARICO DEGLIUTENTI

Le aree di sosta su strada sono regolamentate dalle norme del Codice della strada. Gli Ausiliari del traffico

dell’Azienda Multi Servizi S.p.A. rilevano le seguenti sanzioni.

– Sostava in zona regolamentata a pagamento in assenza del titolo di sosta (abbonamento o ticket).

– Sostava in zona regolamentata a pagamento con impiego errato del titolo di sosta (abbonamento o

ticket).

– Sostava in zona regolamentata a pagamento oltre il tempo consentito dal titolo di sosta

(abbonamento o ticket).

 

MODALITA’ DI ESTINZIONE SELLA SANZIONE

L’importo del pagamento in misura ridotta riportato sul preavviso di accertamento dovrà essere versato

direttamente all’Azienda Multi Servizi S.p.A. presso l’ufficio di via Gramsci snc (parcheggio interno FFSS), oppure sul C/C n. 27005412

tramite il bollettino di C/C postale intestato all’Azienda Multi Servizi S.p.A. Comune di San benedetto del Tronto, entro 15 giorni dalla

data di accertamento. Nella causale del versamento dovranno essere indicati il numero e la data del

preavviso e la targa del veicolo.

Trascorso il termine di 15 giorni sopra indicato, l’intestatario del veicolo dovrà attendersi la notificazione

del verbale con spese a carico del destinatario.

Per ulteriori informazioni rivolgersi direttamente all’Ufficio di Polizia Municipale nei giorni feriali dalle ore

08,30 alle 13,00, oppure stesso orario telefonicamente al numero 0735/658899.

MODALITA’ DI RICORSO

Entro 60 gg. dalla contestazione o notificazione della violazione, qualora non sia stato effettuato il

pagamento in misura ridotta, l’interessato può proporre uno dei seguenti ricorsi alternativi:

– Indirizzato al Prefetto competente per il luogo in cui la violazione è avvenuta, da presentarsi al

citato Comando di Polizia Municipale ovvero da inviarsi agli stessi a mezzo lettera raccomandata

A/R. Il Prefetto, se riterrà fondato l’accertamento, emetterà ordinanza ingiungendo il pagamento di

una somma non inferiore al doppio del minimo edittale previsto per ogni singola violazione (artt.

203 e 204 del C.d.S). Con il ricorso possono essere presentati i documenti ritenuti idonei e può

essere richiesta l’audizione personale;

– Indirizzato al Giudice di Pace competente per il luogo in cui la violazione è avvenuta. Il ricorso può

essere depositato presso la cancelleria del Giudice ovvero spedito allo Stesso a mezzo lettera

raccomandata con A/R. (art. 204 bis C.d.S).

Qualora entro il predetto termine non sia stato presentato ricorso e non sia avvenuto il pagamento, Il

presente atto costituirà titolo esecutivo per la riscossione coatta della somma pari alla metà del massimo

della sanzione edittale e per le spese di procedimento.

 

Comments are closed.

Sommario